Esplora contenuti correlati

Tavolo di coordinamento sulle attività di indagine epidemiologica nelle aree interessate dalla precedente generazione nucleare - 2010

l Tavolo di coordinamento sulle attività di indagine epidemiologia nelle aree interessate dalla precedente generazione nucleare è stato istituito - a seguito di richiesta dell'ANCI - con delibera della Conferenza Stato-città ed Autonomie locali del 9 dicembre 2010, con il compito di individuare la fattibilità di programmi di verifica dello stato di salute della popolazione residente e le conseguenti linee di azione, al fine di poter approfondire la conoscenza dello stato di salute della popolazione residente e fornire alla stessa adeguate informazioni in relazione alla presenza nel territorio di siti nucleari. 
A tali fini, il Ministero della salute ha individuato specifiche risorse volte a sostenere i programmi di valutazione. 
Il Tavolo è stato composto da due rappresentanti del Ministero dell'interno, uno del Ministero della salute, uno del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, uno della Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per gli affari regionali, due dell'ANCI, uno dell'UPI ed uno dell'UNCEM. 
Ai lavori del Tavolo, inoltre, hanno preso parte esperti, con funzione consultivo – scientifica, dell'Istituto Superiore di Sanità e dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, nonché altri Enti territoriali di volta in volta interessati agli argomenti da trattare. 
Il Tavolo ha riferito sulle attività svolte alla Conferenza Stato-città ed autonomie locali con cadenza semestrale ed ogni qual volta ne è stata ravvisata l'opportunità. 
Il Tavolo ha iniziato i propri lavori il 1 marzo 2011 esaminando i programmi di valutazione dello stato di salute della popolazione residente nelle aree interessate dalla precedente generazione nucleare, predisposti dal Ministero della salute con il supporto dell'Istituto Superiore di Sanità. 

Torna all'inizio del contenuto